Il punto sulla crisi / Pensieri di Ferro

Un appuntamento periodico per seguire insieme l’evoluzione della più profonda crisi economico-finanziaria dal dopoguerra ad oggi.
La data si riferisce all’ultimo articolo pubblicato.

Vai all’elenco completo degli articoli…

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Mini-Bot e maxi sciocchezze. Ecco i danni collaterali

Mini-Bot e maxi sciocchezze. Ecco i danni collateraliPubblicato su: formiche

In questo momento delicatissimo, ogni attacco frontale alle regole comunitarie, ogni risposta sprezzante, ogni inutile sfida non farà che “eccitare” la speculazione che non aspetta altro. Il risultato non sarà una implosione, ma una progressiva pressione su spread e Btp con inevitabili conseguenze sul nostro sistema bancario e sul tessuto produttivo.

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

2019: nuove sfide per le banche e le imprese italiane

Mini-Bot e maxi sciocchezze. Ecco i danni collateraliPubblicato su: Varese Focus

Forse conviene approfittare di questo momento di calma apparente (prima che la Commissione Europea torni ad esaminare l’evoluzione dei nostri conti pubblici) per fare qualche considerazione sulle sfide che attendono le imprese e le banche italiane. Sfide che, ormai è certo, si concretizzeranno in uno scenario non certo facile. Infatti, mentre le previsioni della Commissione europea evidenziano…

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Lo smaltimento rapido del credito deteriorato nuoce gravemente alle pmi

Lo smaltimento rapido del credito deteriorato nuoce gravemente alle pmiPubblicato su: MF

Proprio mentre il Regolamento Europeo sulla svalutazione dei crediti deteriorati (Npl), più soft rispetto a quanto previsto dalla Bce nell’Addendum del marzo 2018, sta per essere approvato dagli organi Europei, la Vigilanza europea ha fatto ripartire la sua temuta rincorsa regolatoria. Infatti, la Bce, come si evince chiaramente dalla lettera al Montepaschi, ha ormai acceso un faro non più solo sulle posizioni…

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Manovra economica: il vero rischio per l’Italia è un ritorno alla “politica delle cannoniere”

Manovra economica: il vero rischio per l'Italia è un ritorno alla politica delle cannoniere

Il vero rischio che ha corso l’Italia negli ultimi periodi è che il Governo rimanesse prigioniero di quella pericolosa situazione nella quale, in una escalation di minacce verbali, di colpi in aria, di colpi sparati a prua, i contendenti arrivano ad un punto in cui nessuno dei due è più in grado di tornare indietro senza perdere la faccia.

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Il governo Conte e le tre regole auree per stare in Europa

Il governo Conte e le tre regole auree per stare in Europa

Pubblicato su: MF

La partita che si giocherà prossimamente sui tavoli europei sarà la più pericolosa dopo quella del novembre 2011, quando la sfiducia nella capacità del nostro governo di gestire la situazione lasciò mano libera al Sentiment dei mercati. Allora questo fattore S, alimentato dalle paure, dalle ansie e dalle aspettative dei mercati, prese rapidamente…

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

L’eccessivo debito è come un subdolo virus che a poco a poco infetta pmi, banche e Stato

L'eccessivo debito è come un subdolo virus che a poco a poco infetta pmi, banche e StatoPubblicato su: MF

Non c’è dubbio che la perdurante incertezza politica, abbinata a una serie di proposte improbabili, abbia contribuito non poco a far scattare tutti gli allarmi sulla tenuta del debito pubblico italiano. E poiché questa pericolosa variabile viene attualmente tratta con una certa disinvoltura, forse è il caso di fare qualche considerazione al riguardo.

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Qe e addendum circoli viziosi concentrici

QePubblicato su: MF

Oggi l’economia e la finanza sono lontane da quella fase, detta lineare, in cui i problemi economico-finanziari potevano essere affrontati per compartimenti stagni secondo la classica sequenza, cioè individuazione del problema-isolamento dello stesso specifico intervento correttivo-soluzione. Dopo il 2000 l’avvento di un Euro non solo monco, ma anche adottato da Paesi dalle economie…

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

L’addendum sugli npl avrà forti impatti sulle pmi

L'addendum sugli npl avrà forti impatti sulle pmiPubblicato su: MF

Hanno fatto bene il presidente dell’Abi Patuelli ed il dg Sabatini a insorgere contro le proposte della Vigilanza europea di imporre alle banche svalutazioni integrali e automatiche sui nuovi crediti deteriorati (Npl) in tempi stringenti e tassativi. Come hanno fatto altrettanto bene Confindustria, Confcommercio e Rete Imprese Italia a unirsi ai dissensi visto che le proposte della Vigilanza si ripercuoteranno non solo sugli istituti…

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Rifletta bene chi pensa che la soluzione ai problemi dell’Italia sia l’uscita dall’euro

Rifletta bene chi pensa che la soluzione ai problemi dell'italia sia l'uscita dall'euroPubblicato su: MF

In un recente incontro all’Aia, alcuni parlamentari olandesi hanno insistentemente chiesto a Mario Draghi cosa succederebbe se un Paese andasse in default e uscisse dall’euro. L’allusione all’Italia non era neanche troppo velata. A questo punto, prendendo spunto dalle preoccupazioni dei partner europei, è forse opportuno fare qualche riflessione sull’ipotesi di una fuga dall’Euro tanto cara a…

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La più seria minaccia al rating delle pmi italiane? Ci crediate o no si chiama Isis

La più seria minaccia al rating delle pmi italiane? Ci crediate o no si chiama IsisPubblicato su: MF

Più o meno dal 2012, tutti i grandi gruppi bancari italiani si sono progressivamente dotati, sotto le pressioni della Vigilanza, di sistemi di rating avanzati al fine di erogare il credito alle aziende su basi più oggettive. Oltretutto, la Vigilanza ha preteso che questi rating interni, una volta adottati, non intervenissero solo nella concessione del credito, ma incidessero anche su altri gangli vitali…

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Anche nell’era del cyber-rating è essenziale che la banca conosca a fondo l’azienda cliente

Dalle nuove regole dell'Eba sul default rischio di shock settico per le pmi italianePubblicato su: MF

Ormai è la conoscenza la variabile strategica nel rapporto banca/impresa. Contrariamente a quanto di solito ritenuto, l’utilizzo da parte dei principali gruppi bancari di sofisticati sistemi di rating per l’erogazione del credito non svilisce affatto il rapporto relazionale tra banca e impresa, anzi lo esalta.

Leggi l’articolo completo in pdf

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento